Guida alla scelta della rosa giusta

Guida alla scelta della rosa: vaso di rose multicolor
La guida alla scelta della rosa: varietà antiche e moderne, caratteristiche di forma, colore e fioritura, tipo di utilizzo nel nostro spazio verde.

Il genere Rosa contiene circa 150 specie e oltre 30.000 varietà, tra rose selvatiche, ibridi e cultivar.

Oggi ti presentiamo una guida alla scelta della rosa, che possa orientarti con facilità nell’individuazione della varietà che meglio si adatta alle tue esigenze di utilizzo e ai tuoi gusti.

Buona lettura!

Indice: guida alla scelta della rosa

Segui Floralist sui Social!

Rose botaniche, antiche e moderne

Per entrare nell’affascinante mondo delle rose, nella nostra guida alla scelta della rosa partiamo da una prima macro-suddivisione dei principali gruppi di rose, che sono tre.

Rose botaniche

Chiamate anche “specie” o “selvatiche”, esistono da migliaia di anni e sono le “progenitrici” delle varietà sia antiche che moderne che amiamo tanto.

Questo gruppo di rose si caratterizza per avere in genere una fioritura unica nel corso dell’anno, con fiori dalla forma semplice, spesso profumati.

Rose antiche

Questo gruppo di rose, sia quelle di origine europea che quelle orientali, sono il frutto di incroci spontanei tra le rose botaniche o dei primi esperimenti di ibridazione effettuati nell’Ottocento.
Le rose antiche si caratterizzano prevalentemente per avere rami più sottili, portamento più orizzontale, fioritura abbondante ma unica nel corso dell’anno e una durata media di 18-20 anni.

Tra le rose antiche più popolari abbiamo le varietà Alba, Bourbon, Centifolia, Chinenses, Damascena, Gallica (la R. gallica officinalis è forse la rosa antica più vecchia ancora coltivata), Noisette, Tea

Rose moderne

Questo gruppo rappresenta la quasi totalità delle rose presenti oggi nei giardini italiani.
La prima rosa moderna si considera che sia stata un ibrido di Tea chiamata ‘La France’, creata nel 1867; poi da inizio ‘900 c’è stato un enorme sviluppo delle varietà ibride moderne, caratterizzate prevalentemente da una struttura più legnosa con portamento eretto e dal fatto che sono spesso rifiorenti nel corso dell’anno.

Tra le varietà più celebri di rose moderne ci sono gli Ibridi di Tea e le Floribunda, le rose arbustive e quelle rampicanti (Climber e Rambler), le rose di piccole dimensioni (Miniatura e Patio), adatte alla coltivazione in vaso.

Cespuglio di rose rosa

Guida alla scelta della rosa: come orientarsi

Quando visitiamo i garden center o sfogliamo i cataloghi di rose, tendiamo ad innamorarci soprattutto della forma della corolla o del suo colore.

Ma pur essendo le rose piuttosto rustiche e molto versatili, per avere successo nella loro coltivazione dobbiamo fare una scelta consapevole che tenga conto, prima ancora delle nostre preferenze estetiche, dell’uso che ne vogliamo fare e della collocazione che pensiamo di dare alla pianta, così da rispettare al meglio le sue caratteristiche intrinseche di sviluppo e fioritura, per una perfetta manutenzione (leggi i nostri consigli di cura).

  • Hai poco spazio e stai pensando ad una coltivazione in vaso?
  • Vuoi ricoprire un muro o creare ombra su un pergolato?
  • Cerchi un arbusto di rosa che cresca solitario o, al contrario, una varietà che formi la bordura di un vialetto?
  • Ami le fioriture multiple nel corso dell’anno o quella unica, trionfante, primaverile?
  • Che tipo di esposizione di luce puoi offrire alla pianta?
  • Il profumo della rosa per te è un elemento imprescindibile nella scelta?

Queste sono alcune delle domande che ti devi porre prima di acquistare le rose (come qualsiasi altra pianta) e di seguito ti presentiamo la nostra guida alla scelta della rosa, con alcuni suggerimenti delle cultivar più belle.

Tipo di impiego e collocazione

Partiamo dalla domanda delle domande: che tipo di impiego stai pensando per la tua rosa?
Come primo aspetto della nostra guida alla scelta della rosa, vediamo alcune varietà che meglio si adattano all’uso a cui stai pensando:

  • Cespuglio isolato: rose antiche come le Alba e, soprattutto, le rose Arbustive come le rose inglesi, si adattano meglio a una collocazione in solitaria al centro del nostro spazio verde
  • Aiuola e bordura: le varietà più indicate sono senz’altro le Miniatura e le Patio, in combinazione, volendo, con piccoli arbusti sempreverdi con foglie argentee, erbacee perenni e bulbose
  • Rampicante: le due varietà più adatte sono le Climber (dai rami più eretti e legnosi) e le Rambler (con rami più flessibili e sinuosi)
  • Siepe: per grandi spazi, le varietà più indicate sono le Rugosa, le Ibrida Mochata, la gallica ‘Versicolor’ (Rosa mundi); per spazi più limitati, le varietà che ti consigliamo sono le Floribunda e le Polyantha, dal portamento più ordinato; se stai pensando invece ad una siepe di confine, le Rugosa, molto spinose e resistenti, fanno al caso tuo
  • Giardino roccioso: puoi inserire rose Miniatura, circondate da piante a più basso portamento, per un piacevole contrasto di altezze
  • Coltivazione in vaso: se stai pensando ad una collocazione in contenitore su giardini pavimentati, muretti e terrazzi, puoi optare soprattutto per le Miniatura e le Patio
  • Coltivazione ad alberello: per una collocazione al centro di aiuole o di piccoli giardini, puoi scegliere le rose che offrono una chioma con portamento prostrato (le trovi tra le Polyantha ma anche in altre varietà), accompagnandole ai piedi con viole del pensiero o piccole piante tappezzanti
  • Coltivazione per ottenere fiori recisi: le due varietà che meglio si adattano per essere recise e messe in vaso sono probabilmente le Tea e le Ibridi di Tea, con le loro corolle chiuse e un po’ a punta, quelle che siamo soliti acquistare dai fiorai.

Esposizione

Le rose amano una posizione molto luminosa (non è necessario il sole diretto per tutto il giorno, sono necessarie però almeno 2-3 ore) e arieggiata, lontana da contesti fortemente umidi come vicino a zone d’acqua, a siepi o sotto grandi alberi che fanno ombra.

Tuttavia, se puoi offrire alla pianta un’esposizione non ideale, come indicazione di massima nella guida alla scelta della rosa sappi che ci sono varietà che resistono anche in posizione di mezzo sole, soprattutto quelle con i fiori più piccoli. Tra queste, puoi scegliere: ‘M.me Alfred Carriere’ (color crema), ‘Celestial’ (colore rosa chiaro), ‘Cardinal de Richelieu’ (colore viola-porpora).

Profumo

Tra le migliaia di cultivar in commercio puoi trovare rose senza profumo, con un profumo leggero o molto profumate.

Se il tipico profumo della rosa è per te un fattore di scelta a cui non vuoi rinunciare, queste le scelte che ci sentiamo di proporti: ‘Banksiae’ e ‘M.me Hardy’ (colore bianco), ‘M.me Alfred Carriere’ (color crema), ‘M.me Isaac Pereire’ e ‘Zephirine Drouhin’ (color cremisi) e in generale le rose della varietà Damascena.

Tipo di fioritura

La caratteristica principale (e più amata) delle rose moderne è, in molti casi, quella di fiorire più volte nel corso dell’anno.
Se quindi questo è per te un elemento primario di scelta della pianta da acquistare, come guida alla scelta della rosa puoi orientarti, tra le altre, su queste due cultivar: ‘Frau Karl Druschki’ (colore bianco) e ‘Old Blush’ (colore rosa intenso).

Forma del fiore

Uno degli aspetti meravigliosi della rosa è la grande varietà di forme della corolla, dal più semplice a quello più ricco di petali.
Queste le forme della corolla più comuni:

Fiore di rosa piatto

Appiattita, forma semplice con 5-8 petali o semidoppia.

Es. R. rugosa ‘Alba’ (colore bianco), R. floribunda ‘Oso Easy Cherry Pie’ (colore rosso) e, in generale, rose botaniche selvatiche.

Fiore di rosa a coppa

A coppa, con fiori aperti con petali che si allargano dal centro verso l’esterno, da semplici a completamente doppi.

Es. R. gallica ‘Versicolor’ (nota anche come ‘Rosa Mundi’, bianca screziata di rosso-rosa), R. arbustiva ‘Oso Easy Peachy Cream’ (color albicocca), R. arbustiva inglese ‘Castello di Alnwick’ (colore rosa).

Fiore di rosa a punta

Appuntita, che si contraddistingue per il centro del fiore più alto e ben serrato, da semidoppio a completamente doppio e consistente. È la forma tipica degli Ibridi di Tea.

Es. R. Ibrida di Tea ‘Sedona’ (colore rosso-arancio).

Fiore di rosa a rosetta

A rosetta, con fiori doppi o completamente doppi, con molti petali disposti in modo abbastanza disordinato.

Es. R. arbustiva inglese ‘Crocus Rose’ (color crema-albicocca).

Fiore di rosa a rosetta quadripartita

A rosetta quadripartita, con fiori doppi o completamente doppi, con petali disposti in quattro settori centrali.

Es. R. Ibrida di Tea ‘William Shakespeare 2000’ (color porpora).

Fiore di rosa a pompon

A pompon, per fiori rotondi, doppi o completamente doppi, con piccoli petali.

Es. R. floribunda ‘Pomponella’ (color rosa intenso-cremisi).

Colore del fiore

Tutti i colori dell’arcobaleno!
L’infinita varietà di rose ci consente, infine, di innamorarci delle nuance preferite e che meglio si accordano alle caratteristiche dei nostri spazi verdi, scegliendo dai colori più tradizionali per arrivare a quelli più particolari.

Non potevamo terminare la nostra piccola guida alla scelta della rosa senza una selezione di varietà per colore.

  • ‘Banksiae’ (Rambler), rampicante senza spine a crescita veloce, fioritura unica con mazzetti di fiorellini molto profumati
  • ‘Blanche Moreau’ (Muscosa), cespuglio con fioritura unica profumata
  • ‘Bobbie James’ (Rambler), rampicante con fiori bianco-crema che fioriscono a maggio
  • ‘Boule de Niege’ (Bourbon), arbusto con fiori bianco puro profumati
  • ’Easter Morning’ (Miniatura), piccolo cespuglio (h 30 cm) dai fiori avorio e dalla fragranza leggera
  • ‘Frau Karl Druschki’ (Ibridi Perpetual), rosa antica estremamente vigorosa e molto rifiorente, fiori bianco purissimo
  • ‘Little White Pet’ (Polyantha), piccolo arbusto con piccoli fiori a pompon dal profumo gradevole
  • ‘M.me Hardy’ (Damascena), ha fiori medi a coppa che profumano intensamente di limone
  • ‘White New Dawn’ (Rambler), rampicante rifiorente a fioritura tardiva e abbondante, colore bianco purissimo
  • ‘Albéric Barbier’ (Rambler), rampicante che fiorisce a maggio con fiori doppi in piccoli mazzi
  • ‘Ariadne’ (Ibrido moderno), rosa giapponese di recente introduzione, è un arbusto rifiorente dai fiori profumati molto particolari, bianco-crema
  • ‘Aspirin rose’ (Ibrido moderno), rosa rifiorente dal portamento ricadente e dai fiori bianco-rosati
  • ‘M.me Alfred Carriere’ (Noisette), rampicante antica rifiorente dai grandi fiori doppi a rosetta bianco-rosati molto profumati; sopporta bene l’ombra
  • ‘Sea foam’ (Arbustiva), adatta a coltivazione a piccolo albero per lo spettacolare portamento ricadente o come tappezzante
  • ‘Uetersener Klosterrose’ (Rambler), rampicante con bellissimi fiori a coppa, piuttosto grandi
  • ‘Buff Beauty’ (Ibrido Mochata), rosa antica che può crescere sia in vaso che come rampicante. Premiata dalla Royal Horticultural Society con il Premio di Merito al Giardinaggio, ha grandi fiori a rosetta giallo-albicocca, molto profumati
  • ‘Emily Gray’ (Rambler), rampicante con fiori giallo paglierino dalla fragranza fruttata
  • ‘Harvest Fayre’ (Floribunda), rosa a cespuglio leggermente profumata, con fiori a grappolo doppi, di colore giallo oro
  • ‘Julia Child’ (Floribunda), cespuglio rifiorente con mazzi di fiori giallo oro a coppa dall’intenso profumo
  • ‘Rise ‘n Shine’ / ‘Golden Sunblaze’ (Miniatura), varietà da mostra vincitrice di premi, ha fiori doppi di forma classica appena profumati
  • ‘Buff Beauty’ (Ibrido Mochata), rosa antica che può crescere sia in vaso che come rampicante. Premiata dalla Royal Horticultural Society con il Premio di Merito al Giardinaggio, ha grandi fiori a rosetta giallo-albicocca, molto profumati
  • ‘Emily Gray’ (Rambler), rampicante con fiori giallo paglierino dalla fragranza fruttata
  • ‘Harvest Fayre’ (Floribunda), rosa a cespuglio leggermente profumata, con fiori a grappolo doppi, di colore giallo oro
  • ‘Julia Child’ (Floribunda), cespuglio rifiorente con mazzi di fiori giallo oro a coppa dall’intenso profumo
  • ‘Rise ‘n Shine’ / ‘Golden Sunblaze’ (Miniatura), varietà da mostra vincitrice di premi, ha fiori doppi di forma classica appena profumati
  • ‘Altissimo’ (Climber), vigorosa rosa rampicante rifiorente con fiori singoli rosso sangue con stami centrali giallo oro
  • ‘Ingrid Bergman’ (Ibrido Tea), piccolo arbusto vincitore di numerosi premi, ha fiori grandi color rubino leggermente profumati
  • ‘Oso Easy Cherry Pie’ (Floribunda), arbusto tappezzante autopulente con grandi fiori singoli rosso mela con stami centrali giallo brillante
  • ‘Red Rascal’ (Miniatura), adatta alla coltivazione in vaso, ha fiori rossi profumati ottimi da recidere, teme il freddo
  • ‘Starina’ (Miniatura), piccolo arbusto con fiori doppi vermigli rosso-arancio profumati
  • ‘Trumpeter’ / ‘Mactru’ (Floribunda), arbusto a portamento cespuglioso basso dai fiori di color vermiglio brillante
  • ‘Guinée’ (Ibrido Tea), rampicante dai fiori appuntiti color granato, grandi e profumati
  • ‘Magia Nera’ (Tea), può crescere anche a piccolo albero, ha fiori vellutati rosso scuro
  • ‘Crimson Shower’ (Rambler), rampicante che può crescere anche ad alberetto o come prostrata, con fiori cremisi con stami giallo oro
  • ‘M.me Isaac Pereire’ (Bourbon), rosa antica dal profumo veramente intenso e dai fiori color cremisi-porpora
  • ‘Roseraie de L’Hay’ (Rugosa), arbusto rustico con grandi fiori doppi intensamente profumati
  • ‘Celestial’ (Alba), rosa antica del XVIII secolo che sopporta bene collocazioni a mezz’ombra, con fiori pieni
  • ‘Félicité Parmentier’ (Alba), rosa antica molto profumata, cespuglio con fiori molto doppi
  • ‘Pink Symphony’ (Patio), piccolo arbusto con fiori appiattiti a coppa appena profumati
  • ‘Stanwell Perpetual’ (Scozzese), cespuglio a fioritura continua, con fiori doppi molto graziosi, frastagliati e profumati
  • ‘The Fairy’ (Polyantha), cespuglio dalla fioritura rigogliosa e profumata adatta per coltivazione prostrata
  • ‘Chapeau de Napoleon’ (Centifolia), rosa esile, eretta e armoniosa, con piccoli fiori globosi profumati
  • ‘Compte de Chambord’ (Portland), rosa antica dal portamento cespuglioso, molto profumata e abbastanza rifiorente
  • ‘Dorothy Perkins’ (Rambler), vigoroso rampicante con mazzi di fiorellini pieni profumati, fioriti da primavera a inverno
  • ‘Old Blush’ (Chinenses), rosa antica famosa per essere estremamente rifiorente
  • ‘Pink Favourite’ (Ibrido Tea), rosa con grandi fiori dal colore intenso, più alti e più chiari al centro
  • ‘Pompon des princes’ / ‘Ispahan’ (Damascena), cespuglio con fiori molto pieni profumati a fioritura stiva unica
  • ‘Sexy Rexy’ (Floribunda), una delle migliori rose di questo gruppo e colore, rifiorente con fiori doppi a forma di camelia
  • ‘Stacey Sue’ (Miniatura), piccolo cespuglio con fiori a coppa doppi, poco profumati
  • ‘Zephirine Drouhin’ (Bourbon), rifiorente senza spine dai profumatissimi fiori doppi, protagonista del giallo “La parola alla difesa” di Agatha Christie con Hercule Poirot, che ti abbiamo raccontato
  • ‘Blue Monday’ (Ibrido Tea), cespuglio rifiorente dai fiori profumati di un particolarissimo color lavanda, molto amati anche per la loro durata come fiori recisi
  • ‘Burgundy Iceberg’ (Floribunda), arbusto rifiorente pluripremiato con fiori color prugna-violaceo e stami scuri al centro
  • ‘Cardinal de Richelieu’ (Gallica), fiori viola-porpora e poche spine, tollera la mezz’ombra; una delle rose più famose
  • ‘Pacific Dream’ (Persica), cespuglio compatto dai particolari fiori semidoppi color malva-violetto, con petali ondulati
  • ‘Twilight Zone’ (Floribunda), rosa profumata dall’incredibile color viola scuro, adatta anche alla coltivazione in vaso
  • ‘Mokarosa’ (Ibrido Tea), particolarissima rosa color moka, profumata e rifiorente con fiori a coppa
  • ‘Ferdinand Pichard’ (Ibrido Perpetual), rosa antica fiorente tra le più belle varietà screziate (rosa vivo striato cremisi)
  • ‘New Imagine’ (Floribunda), rampicante profumato dai fiori viola-porpora striati di bianco
  • ‘Rosa Mundi’ (Gallica), una delle varietà più antiche, arbusto profumato con fiori bianchi striati di rosa e rosso
  • ‘Stars ‘n Stripes’ (Miniatura), piccola rosa cespugliosa molto graziosa, con fiori a strisce bianche e rosse

Ed ecco una piccolo colpo d’occhio di rose di tutti i colori e forme dei fiori, per completare la nostra guida alla scelta della rosa!

Consigli per gli acquisti

Sono tanti i garden center specializzati nella vendita di rose, spesso anche con shop online che spediscono in tutto il mondo, molto forniti.
Se ti interessa, come guida alla scelta della rosa puoi dare un’occhiata a questi qui:

  • Rose Barni, in Toscana, da diverse generazioni è specializzato in rose anche di propria creazione
  • Nino Sanremo, in Liguria, che mette in vendita online oltre 400 varietà
  • David Austin, specializzato in rose inglesi arbustive

Se vuoi invece scoprire il mondo delle rose antiche, ti consigliamo una visita al Museo Giardino della Rosa Antica, vicino Modena.

Ti è piaciuta la nostra guida alla scelta della rosa? Se ne hai voglia, aiutaci a migliorare dandoci un voto o lasciando un commento, oppure condividi questo articolo.
Grazie!

Foto di apertura di Alexa da Pixabay

1 stella2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle (1 Media dei voti: 5,00 su 5)
loadingLoading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *