Fiori gialli, iniezione di energia

Fiori gialli di giglio
Vuoi energia vitaminica per il tuo spazio verde? Scegli la vivacità dei fiori gialli, che illumineranno di allegria solare ogni angolo all’aperto.

I fiori gialli, con la loro vivacità e calore, trasformano gli spazi verdi in un’esplosione di colore e positività.
Se c’è un colore che può portare istantaneamente allegria e luminosità al tuo giardino o al tuo balcone, è infatti proprio il colore del sole.

In questo articolo ti presentiamo alcune varietà di fiori gialli, vedremo come collocarli in giardino o sui balconi e alcune idee affascinanti sugli abbinamenti con altre piante.

Indice: idee sui fiori gialli

Segui Floralist sui Social!

Vivacità sotto il sole: 10 idee di fiori gialli

Dagli alberi agli arbusti, dalle stagionali estive ai fiori autunno-invernali e alle bulbose, tante sono le varietà che puoi scegliere.

Questa una selezione che ci piace moltissimo!

Caprifoglio

Fiori gialli di caprifoglio

Il caprifoglio è una pianta dal portamento arbustivo o rampicante, da collocazione luminosa ma meglio se con il piede in penombra, caratterizzato dalla forma particolarissima e suggestiva dei suoi fiori (fioritura da maggio a settembre), rosa o gialli, molto profumati.

Crisantemo

Fiori gialli di crisantemo

Considerato il fiore più diffuso dopo la rosa, è molto amato per la sua bellissima fioritura autunnale e per la grande varietà di forma e colore dei fiori.

Ama una posizione soleggiata, ma per tutti i consigli di cura ti rimandiamo al nostro speciale dedicato a questa bella pianta.

Croco

Fiori gialli di croco

Se cerchi una bulbosa dalle misure “lillipuziane”, il croco fa al caso tuo.
Alto, infatti, non più di 10-15 cm, è particolarmente adatto alle bordure.

Dalla varietà con i fiori viola, a fioritura autunnale, si ricava lo zafferano: se ti incuriosisce la storia di questa preziosissima spezia, leggi il nostro racconto.

Dalia

Fiori gialli di dalia

La dalia, di origine messicana, è un’altra pianta a fioritura estiva-autunnale dalla ricchissima varietà di forme e colori dei fiori.

Ha bisogno di molta acqua e di una posizione luminosa, ma per tutti i consigli di cura leggi, se vuoi, il nostro approfondimento sulla dalia.

Forsizia

Fiori gialli di forsizia

La forsizia ci piace molto per l’abbondantissima fioritura gialla a inizio primavera.

Questa pianta decidua a portamento arbustivo, rustica e amante del sole, si ricopre infatti di migliaia di fiorellini gialli che si schiudono prima ancora della comparsa delle foglie.

Gerbera

Fiori gialli di gerbera

Amata anche come fiore reciso (la vedrai spesso con un sottile filo rigido arrotolato sul lungo fusto, per sostenerne il portamento eretto), la gerbera appare come una grande margherita dalle tonalità calde.

Cresce in posizione soleggiata e fiorisce da maggio a settembre.

Ibiscus

Fiori gialli di ibiscus

Chiamata anche “rosa cinese”, è un arbusto di grandi dimensioni e ampiezza, simbolo della Malesia, che cresce bene in posizione molto luminosa e fiorisce copiosamente in estate.

Curiosità: da questa pianta si ricava una bevanda piuttosto nota e apprezzata, il karkadè.

Lantana

Fiori gialli di lantana

La lantana è una delle piante a fioritura estiva che amiamo di più (seppure sia piuttosto tossica, quindi attenzione a bambini e animali!).

Arbusto che nei mesi caldi si ricopre di piccoli fiorellini dai colori accesi, anche variegati, gialli, arancioni, rossi e viola.

Maggiociondolo

Fiori gialli di maggiociondolo

Il maggiociondolo è un piccolo albero a foglie caduche, coltivato per i bellissimi fiori penduli a grappolo, che appaiono in primavera ed estate.

Fa concorrenza alla mimosa per questa infiorescenza così scenografica, ma attenzione perché tutte le sue parti sono altamente tossiche.

Narciso

Fiori gialli di narciso

Il narciso è una delle prime bulbose a fiorire in primavera, con i suoi fiori bianchi e gialli o tutti gialli, che somigliano ad una campanella e che profumano di primavera.

Le varietà nane sono particolarmente adatte ai giardini rocciosi, in generale prediligono una posizione soleggiata.

Dove collocare i fiori gialli

Quando pianifichi la disposizione dei fiori, considera sempre la luce solare, il tipo di terreno e gli abbinamenti con altre piante.

In linea generale, se ami le tonalità calde, puoi abbinare i fiori gialli ad altri dalle tonalità rosa o rosso-arancio, per un effetto “rinforzante”; se invece preferisci che questi fiori risaltino con la loro luminosità solare, allora opta per abbinamenti con colori freddi, come il verde delle piante e il viola-blu dei fiori.

Prato di fiori gialli e arancioni di calendula

Ecco alcune idee su dove collocare questi fiori per ottenere l’effetto più stupefacente:

  • Ai bordi di un vialetto: cosa c’è di più bello di una passerella fiorita? Una fila di tulipani o crochi tulipani gialli ai lati del camminamento offre un benvenuto caloroso e introduce subito una sensazione di allegria in giardino
  • In vasi sui balconi: anche se hai uno spazio limitato, i fiori gialli possono abbellire il tuo balcone; scegli vasi sospesi o composizioni verticali per massimizzare l’effetto scenico
  • Nei letti fioriti misti: puoi creare contrasti e armonie di colore; ad esempio, abbinamenti con tonalità di blu, viola o bianco possono creare uno spettacolo visivo affascinante
  • Al centro del giardino: se decidi di collocare una varietà di fiori giallo-arancioni in un’unica area, avrai un punto focale che catturerà l’attenzione e aggiungerà un tocco di vivacità al paesaggio.

I girasoli di Van Gogh: una pennellata di sole nell'arte

I girasoli dipinti da Vincent van Gogh sono diventati un’icona dell’arte e sono intrisi di storia e significato.

Tra la fine del 1888 e l’inizio del 1889, Van Gogh realizzò una serie di 7 tele, tutte molto simili, dedicate all’amico e collega Paul Gauguin, centrate su questi fiori, tra cui il celebre “Girasoli” del 1889.

Il tormentato pittore olandese considerava i girasoli come simbolo di gioia e vitalità, e li dipinse in varie fasi, dalla fase di bocciolo alla piena fioritura.

La tavolozza di gialli vibranti cattura l’energia e l’ottimismo, riflettendo il tumulto emotivo dell’artista. Questi quadri sono oggi esposti in musei di tutto il mondo, testimoniando la capacità di Van Gogh di trasformare fiori gialli in capolavori senza tempo.

Quadro dei girasoli di Vincent Van Gogh

E tu, quali di questi fiori hai in casa? Se ti va, scrivicelo nei commenti in basso.

Se ti attira l’idea di uno spazio monocromatico, vedi le proposte di Floralist anche in rosa, in bianco, in rosso, in viola e addirittura in nero.

Foto in apertura di NoName_13 da Pixabay

1 stella2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle Vota l'articolo!
loadingLoading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *