Fiori bianchi, 5 proposte di luce e purezza

Fiori bianchi, luce e purezza
Spazi total white? Certo che si può, come insegna il "White Garden" nel Kent, creato dall'amante di Virginia Woolf. Scopri qui 5 proposte di fiori bianchi.

I fiori bianchi colpiscono per la delicatezza del loro aspetto. Sono eleganti, femminili, sanno illuminare i punti più all’ombra dei nostri giardini e sono i più scelti per i cosiddetti “moon garden” (se ti va, leggi il nostro speciale).

Ne parliamo oggi su Floralist! 

Indice: i fiori bianchi

Segui Floralist sui Social!

Il White Garden e Virginia Woolf

Parlando di fiori bianchi, forse conoscerai il White Garden” di Sissinghurst Castle, nel Kent, acquistato negli anni ’30 dalla baronessa Vita Sackville West, poetessa, amante di botanica (curava la rubrica di giardinaggio “In your garden”, sull’Observer, da cui è stato tratto il libro “Un giardino per tutte le stagioni”, di cui ti abbiamo raccontato qui) e celebre per aver avuto un’appassionata e tempestosa relazione con Virginia Woolf.

È considerato uno dei giardini più belli e particolari del mondo, in cui il colore bianco dei fiori è esaltato dal verde e dall’argento del fogliame.
Ci sono diverse piante, scelte 90 anni fa dalla poetessa, che i giardinieri che curano il “White Garden” riescono ancora a offrire ai nostri occhi: dal pero piangente alla rosa rampicante antica ‘Mme Alfred Carriere’, dalla betonica candida, con le sue foglie lanose color argento, alla visnaga maggiore.

I fiori bianchi di Sissinghurst Castle

Il White Garden nel Sissinghurst Castle
Marathon, CC BY-SA 2.0, Wikimedia Commons

La baronessa così parlava della sua amata magnolia:

“Il tessuto dei petali è una densa crema; non dovrebbero essere definiti bianchi, perché sono avorio, se mai potete immaginare l’avorio e il color crema combinati in una pasta densa, con tutta la morbidezza e la levigatezza della pelle umana giovane. Il suo profumo, che evoca il limone, è insostenibile.”

Fiori bianchi: 5 proposte "total white"

Se hai un po’ di spazio a disposizione, queste 5  piante dai fiori bianchi sono il consiglio di Floralist per illuminare gli angoli più bui e donare eleganza e leggerezza.

Calla

La calla, tra i fiori bianchi di Floralist

La calla (zantedeschia) è una pianta sempreverde semiacquatica con foglie cuoriformi, da cui si stagliano i grandi fiori bianchi (ma anche sui toni del giallo e del rosa-rosso) centrali a forma di campana rovesciata.

È una pianta molto versatile che si presta anche, ma non solo, a ornare un giardino acquatico o i bordi di un laghetto.

Collocala in posizione semiombreggiata; se in vaso, tieni sottovasi sempre pieni d’acqua; se in terra piena, annaffia abbondantemente soprattutto nel periodo di formazione del fogliame. 

Dalia

La dalia 'Eveline', tra i fiori bianchi di Floralist

La bulbosa dalia, dalla moltitudine di forme e colori, fiorisce nella seconda metà dell’anno.

Tra le tante, ti segnaliamo la varietà a pompon ‘Eveline’, qui in foto, dal 1963 fiore nazionale del Messico.

La dalia fiorisce tra l’estate e l’autunno se collocata in posizione molto luminosa o in pieno sole per almeno alcune ore al giorno; ricorda inoltre, per mantenere a lungo la fioritura, di annaffiare abbondantemente e di eliminare subito i fiori appassiti.

Gardenia

La gardenia, tra i fiori bianchi di Floralist

Originaria dell’Oriente e ammirata per le sue foglie verde brillante e i suoi fiori bianchi profumatissimi, molto utilizzati per i bouquet delle spose e i boutonnière, i fiori all’occhiello.

È una pianta adatta ai climi caldi e umidi (per questo piò essere coltivata anche in appartamento), dove cresce senza richiedere particolari cure se non una posizione di ombra luminosa, un terriccio per acidofile e annaffiature frequenti quando il terreno risulta asciutto, durante il periodo di crescita vegetativa e in estate.

Lisianthus

Il lisianthus, tra i fiori bianchi di Floralist

Pianta originaria dell’America centro-meridionale.

L’aspetto semplice ed elegante e la durata della fioritura lo rendono uno dei fiori più amati per le decorazioni di battesimi, comunioni e matrimoni.

Questa pianta cresce bene in posizione molto luminosa, con un terreno alcalino mantenuto umido ma mai troppo bagnato.

Ortensia paniculata

Ortensia paniculata, tra i fiori bianchi di Floralist

Può raggiungere un’altezza di 3 metri.
Ha foglie verde scuro e piccoli fiori bianchi a 4 petali raccolti in “pannocchie”, che resistono per molti mesi e, secchi, possono essere usati per decorazioni.

Un’altra varietà con i fiori bianchi è la quercifolia. Prima dell’arrivo dell’inverno, le foglie e i fiori dell’ortensia quercifolia assumono un bellissimo colore rosso-dorato, tipico dell’autunno: come tutte le ortensie, puoi recidere i fiori autunnali e collocarli in vaso o farli essiccare, doneranno una calda macchia di colore alla tua casa!
Ricorda che le ortensie hanno bisogno di una posizione a mezz’ombra, terreno acido e frequenti annaffiature.

E tu, quali di questi fiori hai in casa? Scrivilo nei commenti in basso.

Se ti attira l’idea di uno spazio monocromatico, vedi le proposte di Floralist anche in rosa, in rosso, in giallo, in viola e addirittura in nero.

1 stella2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle Vota l'articolo!
loadingLoading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *